H

Hai appena fatto un viaggio, della durata di 8 ore, in nave da Olbia a Livorno per tutta la notte… Non hai preso la cabina, ovviamente per risparmiare… quindi sei tutto acciaccato, i divanetti della Moby non sono tanto comodi, lo sappiamo.
Sono le sei del mattino, la nave attracca in porto e devi farti ancora un centinaio di chilometri per arrivare a casa, riposarti e prepararti per andare a lavoro perchè hai il turno pomeridiano. Mentre cerchi di districarti tra i passeggeri e le macchine ferme sul ponte per sbarcare, puntualmente perdi tempo perchè non riesci mai a trovare al primo colpo la tua auto… ma perché??? Boh!!!!
Pensi…
Motore acceso, scendi dalla rampa della nave e pensi di tornare a casa ma… hai la macchina fotografica nel sedile del passeggero che ti ammicca e ti chiede di usarla, che fai allora? Ovvio, la cosa più sbagliata e distruttiva che tu possa fare in questa giornata. Accendi lo smartphone e controlli su google maps se in zona c’è qualche posto carino da visitare ed eccola qua: Castel Boccale!!!!
Imposti il navi e via verso il Castello.
In meno di un’oretta sei giunto alla destinazione, ha da poco fatto l’alba e le luci sono ottime! Non devi perder altro tempo allora, parcheggi, prendi lo zaino (con la fotocamera dentro) e non quello dei panini, treppiede e subito di corsa giù per le rocce a far qualche scatto cercando l’angolazione migliore ed il tutto con tempi celeri prima che il sole sia troppo alto!!! Questo Castello a picco sul mare è proprio bello e son belle anche le rocce… tutte levigate dal mare di color marrone! Wow!!
Scatti, scatti, scatti ed hai già perso quasi 2 ore!
Maledizione, quando hai la reflex in mano non ti rendi conto di come passa il tempo.
Ok, ora però è ora di tornare a casa che devi andar a lavorare… sai però che ci tornerai ancora perché hai visto l’alba ma ti manca ancora il tramonto.

Non sono presenti commenti